Navigazione veloce
I.I.S. G. Romani > Storia della scuola

Storia della scuola

La presenza a Casalmaggiore di “doctores” che tenevano liberi corsi di insegnamento godendo dell’esenzione da ogni onere di carattere personale e fiscale è attestata dagli Statuti cittadini del 1424, ma è a partire dal 1520-1530 che la Comunità iniziò ad assumere, con regolare contratto, umanisti eccellenti incaricati di gestire una scuola comunale imperniata essenzialmente sull’insegnamento del Latino, a cui si affiancò nel 1628 anche il Greco.


Nel 1639 il compito d’insegnare “le buone maniere d’Humanità e Retorica” viene affidato dai deputati della comunità di Casalmaggiore ai Padri Barnabiti, che ressero l’istruzione superiore nel loro collegio di S.Croce (che continuò ad ospitare il Ginnasio prima ed il Ginnasio-Liceo poi fino al trasferimento nell’attuale sede, avvenuto nel 1975) fino al 1810, quando, in seguito alla soppressione dell’ordine decretata da Napoleone, la gestione passò direttamente al Comune.


Tale situazione rimase sostanzialmente immutata al ritorno degli Austriaci e successivamente fino alla proclamazione del regno d’Italia(1861), nonostante il rischio di trasformazione del Ginnasio Municipale in Reale Scuola di preparazione ad arti e mestieri o addirittura di soppressione. A questo periodo, e precisamente al 1847, risale l’intitolazione del Ginnasio all’illustre concittadino Abate Giovanni Romani.


Data fondamentale è il 7 luglio 1887, quando, dopo aver ottenuto e perduto più volte il pareggiamento agli istituti governativi ed aver seriamente rischiato la chiusura (1879), il Ginnasio di Casalmaggiore diviene Regio, cioè statale per decreto del re Umberto I°. Fin da quegli anni la comunità casalese iniziò a coltivare l’aspirazione al completamento delle classi ginnasiali con l’istituzione di un corso liceale, ma le ripetute petizioni, tra cui quelle del 1937, del 1938, del 1940 e del 1941, non ebbero esito favorevole. Finalmente, nel 1964 venne istituita, a completamento del Ginnasio, una sezione staccata graduale di Liceo Classico da Cremona, divenuta poi pienamente autonoma col D.P.R. del 26.10.1967.


Nel 1995 infine, dopo aver rischiato di perdere nuovamente l’autonomia, con la soppressione di segreteria e presidenza in seguito ai provvedimenti di razionalizzazione, il Liceo “Romani” è divenuto scuola aggregata del Polo Scolastico di Casalmaggiore, confermando ancora una volta il suo profondo radicamento nella comunità casalasca attraverso l’impegno della cittadinanza per la salvaguardia dell’ Istituto come era sempre avvenuto nella sua storia plurisecolare ad ogni minaccia di soppressione o trasformazione.

PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com